martedì 20 novembre 2007

RECITA HANSEL E GRETEL

HANSEL E GRETEL

QUESTO COPIONE PUO’ ESSERE ADATTATO PER VARIE SITUAZIONI COME PROGETTO FIABA, EDUCAZIONE ALIMENTARE (CAMBIANDO LE CANZONI). BUON LAVORO!

I PERSONAGGI SONO: HANSEL, GRETEL, BABBO, STREGA; IL RESTO DEI BAMBINI PRENDONO PARTE AL CORO.

NARRATORE: IN UNA CASETTA AI MARGINI DEL BOSCO VIVEVA UN UOMO CHE AVEVA DUE BAMBINI, HANSEL E GRETEL.
LA FAMIGLIA ERA MOLTO POVERA E COSI’ OGNI MATTINO I DUE FRATELLINI ANDAVANO NEL BOSCO A CERCARE FRUTTI E BACCHE DA MANGIARE, MENTRE IL PAPA’ TAGLIAVA LA LEGNA.

(SCENA DEL BOSCO, IL BABBO TAGLIA LA LEGNA)


GRETEL: BABBO DAMMI IL CESTINO.
HANSEL: CIAO BABBO NOI ANDIAMO, CI VEDIAMO DOPO!
BABBO: CIAO BAMBINI E STATE ATTENTI
HANSEL: GUARDA GRETEL, CHE BEL FUNGO!
GRETEL: ECCO QUA, ANCHE LE FRAGOLE, EVVIVA FAREMO UN BEL DOLCE!

(RUMORE DI UN TUONO)

HANSEL: CHE BRUTTI NUVOLONI NERI, SBRIGHIAMOCI, PRESTO VERRA’ A PIOVERE
GRETEL: ECCO LE PRIME GOCCIOLINE, SVELTO TORNIAMO INDIETRO
HANSEL: MA DOVE SIAMO? CI SIAMO PERSI?
GRETEL: (COMINCIA A PIANGERE) E ORA COME FAREMO? IO HO PAURA!

CORO (CANZONE “HO PAURA PAPA’”)

HANSEL: VIENI, RIPARIAMOCI LA’, APPENA FINIRA’ DI PIOVERE, TORNEREMO A CASA
GRETEL: ECCO E’ FINITA LA PIOGGIA, ANDIAMO
HANSEL: GUARDA LAGGIU’, GRETEL, C’E’ UNA CASETTA, ANDIAMO A CHIEDERE AIUTO
GRETEL: CHE BELLA CASA, HA IL TETTO DI CIOCCOLATA E LE FINESTRE DI ZUCCHERO E I MURI DI BISCOTTO
HANSEL: ALLORA SI PUO’ MANGIARE!
GRETEL: MMM, CHE BUONA, ME LA MANGEREI TUTTA, MMM

CORO (CANTO 2 “ERA UNA CASA”)

STREGA: CHI STA MANGIANDO LA MIA CASA?
HANSEL: OH DIO COME E’ BRUTTA!
GRETEL: MAMMA MIA QUANT’E’ VECCHIA!
STREGA: OH, MA SIETE BAMBINI! VI PREGO ENTRATE, ENTRATE NELLA MIA CASA. BRAVI BAMBINI, BELLI BAMBINI, BUONI BAMBINI…MMM, SEDETEVI E MANGIATE.
ORA TU PICCOLINO STARAI QUI FINCHE’ NON SARAI GRASSO, COSI’ TI MANGERO’. (METTE HANSEL IN GABBIA)

NARRATORE: OGNI GIORNO GRETEL PREPARAVA I CIBI PIU’ SQUISITI PER IL FRATELLO, ED OGNI MATTINA LA STREGA ANDAVA DA HANSEL E DICEVA:
STREGA: HANSEL FAMMI SENTIRE IL DITINO?
NARRATORE: HANSEL UBBIDIVA, MA INVECE DI PORGERE IL DITINO FACEVA TOCCARE ALLA STREGA UN OSSICINO DI POLLO CHE AVEVA CONSERVATO

STREGA: SEI ANCORA TROPPO MAGRO!
HANSEL: QUANTO E’ SCEMA!

NARRATORE: IN QUESTO MODO HANSEL RIUSCI’ AD IMBROGLIARE LA VECCHIACCIA PER MOLTO TEMPO FINCHE’ UN BRUTTO GIORNO QUELLA PERSE LA PAZIENZA E GRIDO’:
STREGA: ORA BASTA! GRASSO O MAGRO TI MANGERO’
HANSEL: QUESTA E’ FUORI DI TESTA!
STREGA: GRETEL, PREPARA IL FORNO
GRETEL: SIGNORA, MA IO NON CE LA FACCIO
STREGA: SCIOCCA BUONA A NULLA ORA TI FACCIO VEDERE IO COME SI FA, ECCO!

CORO (CANTO 3 “DAI, DAI, DAI…”)

GRETEL: ECCO FATTO (E LA SPINGE NEL FORNO)
HANSEL: BRAVA GRETEL, LIBERAMI
(I FRATELLINI SI ABBRACCIANO)
HANSEL: VIENI CERCHIAMO IL TESORO DELLA STREGA
GRETEL: VEDI QUANTO ORO!
HANSEL: E QUANTE COLLANE E PIETRE PREZIOSE
GRETEL: PRESTO, RIEMPIAMOCI LE TASCHE E SCAPPIAMO

HANSEL: GUARDA GRETEL QUELLA LAGGIU’ E’ LA NOSTRA CASA
BABBO: BAMBINI MIEI COME SONO FELICE DI RIABBRACCIARVI
HANSEL: LO SAI BABBO, QUANDO SIAMO ANDATI NEL BOSCO, CI SIAMO PERSI MA ABBIAMO TROVATO RIFUGIO NELLA CASA DELLA STREGA CHE NI VOLEVA MANGIARE. POI GRETEL L’HA SPINTA NEL FORNO.
GRETEL: COME SONO BRAVA!
HANSEL: ABBIAMO TROVATO IL TESORO ED ECCOCI QUA
GRETEL: ADESSO SIAMO RICCHI, FELICI E CONTENTI

CORO (CANTO 4 “SE SEI FELICE”)

-------------------------------------------------------------------------------------------------
IL CANTO 1 è registrato in cassetta e non saprei come pubblicarlo, mentre gli altri sono molto noti, vi scrivo i testi.

CANTO 2

Era una casa
Era una casa molto carina,senza soffitto, senza cucina.
Non si poteva entrarci dentro,perchè non c'era il pavimento.
Non si poteva andare a letto, in quella casa non c'era il tetto.
Non si poteva far la pipì perchè non c'era il vasino lì.
Ma era bella, bella davvero, in via dei Matti, numero zero.
Ma era bella, bella davvero, in via dei Matti, numero zero.

CANTO 3

“Dai, dai, dai!!!

“Dai, dai, dai!!! Dalle una spinta! Dalle una spinta, perché così non va! Dai, dai, dai!!!Dalle una spinta! Dalle una spinta, vedrai che entrerà!”

CANTO 4

Se sei felice...
Se sei felice e tu lo sai batti le mani (clap clap), se sei felice e tu lo sai batti le mani (clap clap)
Se sei felice e tu lo sai e mostrarmelo potrai, se sei felice e tu lo sai batti le mani (clap clap)
Se sei felice e tu lo sai batti i piedi (stomp stomp), se sei felice e tu lo sai batti i piedi (stomp stomp)
Se sei felice e tu lo sai e mostrarmelo potrai
Se sei felice e tu lo sai batti le mani (clap clap), batti i piedi (stomp stomp)
Se sei felice e tu lo sai chiudi gli occhi (chiudi chiudi), se sei felice e tu lo sai chiudi gli occhi (chiudi chiudi)
Se sei felice e tu lo sai e mostrarmelo potrai, se sei felice e tu lo sai
batti le mani (clap clap), batti i piedi (stomp stomp), chiudi gli occhi (chiudi chiudi).

2 commenti:

foodfunny ha detto...

Grazie per questa bella recita.
Mi serviva per la mia scuola. Buon lavoro!

Anonimo ha detto...

ciao MARIA ANTONIETTA io sono mi faccio chiamare così perchè sono un amante di bambini piccoli e so che con queste recite e lavoretti loro si possono divertire le faccio i complimenti ciao !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
continua così Tata Ale