sabato 3 gennaio 2009

COPIONE RECITA DI NATALE

“E’ ACCADUTO UN FATTO STRANO!”

NARRATORE 1: Babbo Natale vive in un paese lontano, al Polo Nord. Insieme ai suoi folletti, costruisce i giochi che poi porta ai bambini buoni la notte di Natale: orsetti, costruzioni, bambole lego e pennarelli.
(Canzone di Babbo Natale)

NARRATORE 2 : Ma una mattina, poco prima di Natale, Babbo Natale e i suoi folletti ebbero una bruttissima sorpresa.

FOLLETTO 1: Oh, tutti i regali sono spariti!
FOLLETTO 2 : Chi è entrato nella nostra fabbrica e ha portato via tutti i giochi?
BABBO NATALE : Oh, povero me, come farò adesso a portare i giochi ai bimbi buoni?
Non c’è più tempo per costruire di nuovo i giochi. Ora i bimbi di tutto il mondo saranno tristi!
FOLLETTO 3 : Andiamo dal mago dei ghiacciai, lui ci aiuterà con la sua sfera magica a ritrovare i giocattoli.

FOLLETTI : Potente mago, aiutaci a ritrovare i giochi di Babbo Natale!
FOLLETTO 4 : Chiedi alla tua sfera dove possiamo ritrovarli.
MAGO : (con le mani sfrega la sfera) Sfera magica, sfera fatata, chi ha preso i giocattoli, una strega o una fata?
Vedo, vedo….
Nella città che si trova nel deserto, vive una strega che si chiama Sconsolata che è circondata da tanti regali.

NARRATORE 1: I folletti, allora presero la slitta e volarono di corsa verso la città del deserto. Bussarono alla porta della strega.

FOLLETTI : Toc, toc.
STREGA : Chi è?
FOLLETTI : Siamo i folletti di Babbo Natale.
STREGA : Andate via, nessuno vi ha invitati!
FOLLETTO 5 : Ti prego Sconsolata, ridacci i nostri giochi altrimenti i bambini di tutto il mondo saranno tristi.
STREGA : No, ormai sono i miei e me li tengo.
FOLLETTO 6 : Ma cosa te ne fai di tutti questi giochi, sono troppi solo per te!
FOLLETTO 7 : Perché non tieni il gioco che preferisci di più e ci restituisci gli altri?

NARRATORE 2 : A sentire questo la strega mise il naso fuori dalla porta e chiese..

STREGA : Davvero?
FOLLETTI : Certo!
STREGA : Allora va bene, ne scelgono e vi restituisco gli altri giochi, così i bambini non saranno più tristi.
FOLLETTI : Evviva, evviva.

NARRATORE 1 : Dovete sapere che la strega Sconsolata non era cattiva ma semplicemente non aveva ricevuto mai alcun regalo in vita sua e questo la rendeva molto scontrosa.
NARRATORE 2 : Ma da quel giorno Sconsolata divenne bravissima e felicissima di aiutare Babbo Natale a costruire i giocattoli per i bimbi e cucinare tante torte buone per i folletti.

TUTTI : E così vissero tutti felici e contenti! Buon Natale!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Salve, siamo un gruppo di genitori che hanno contribuito alla festa di Natale dei nostri figli mettendo in scena questa recita alla scuola materna. E' stato un successone, non tanto per la bravura degli attori, quanto per le figure rappresentate che ai bambini sono piaciute tantissimo e poi perchè i giocattoli "rubati" interessavano molto i bambini... infine perchè ha una durata tollerabile dagli stessi. Alla fine abbiamo messo una musica molto allegra invitando tutti i bimbi a ballare con gli attori.
Grazie dello spunto.

Anonimo ha detto...

Bellissima questa recita, vorrei riproporla nella mia classe, ma quale canzone di Babbo Natale intendi? E' possibile contattarti? Grazie mille ciao Manuela

MARIA ANTONIETTA ha detto...

Può andare bene una qualsiasi canzone di Babbo Natale, riscrivimi e mandami il tuo indirizzo di posta elettronica e ti posso far avere il file musicale. Ciao.

Teresa ha detto...

anchi'io vorrei avere cortesemente il file musicale della recita di natale grazie in anticipo

Laura ha detto...

me lo fai arrivare anche a me il file musicale?

MARIA ANTONIETTA ha detto...

Scrivetemi il vostro indirizzo di posta elettronica in ogni caso va bene qualsiasi canzone di babbo natale. Ciao.

Anonimo ha detto...

Maria Antonietta sono attratta dalla sua recita, mi può gentilmente inviare la canzone di babbo natale? La ringrazio